Archivio tag | Varoufakis

La partita della Troika contro la Grecia

La troika non è mai stata interessata a trovare un accordo, ma solo ad infliggere a Syriza una sconfitta esemplare. Per dimostrare a tutti che in Europa non c’è vita al di fuori del consenso di Berlino. di Francesco Saraceno, economista presso l’Observatoire français des conjonctures économiques (Ofce) e la Luiss School of European Political […]

Pubblicità

Varoufakis: “Ecco il mio Piano Merkel”

Varoufakis: “Ecco il mio Piano Merkel”

di Yanis Varoufakis da yanisvaroufakis.eu, traduzione di Faber Fabbris Questo discorso è stato tenuto da Yanis Varoufakis al Forum Ambrosetti il 14 marzo 2015. Marzo 1971. L’Europa si prepara al ‘Nixon Gold Shock’, e comincia a progettare una unione monetaria europea, più vicina al Gold Standard che al sistema di Bretton Woods, ormai al tramonto. […]

Le riforme di Tsipras e Varoufakis: un addio alla logica della troika

Le riforme di Tsipras e Varoufakis: un addio alla logica della troika

di Romaric Godin – La Tribune del 25/02/15, traduzione di Faber Fabbris Molti commentatori hanno visto la lista di riforme sottoposte dal governo greco all’Eurogruppo un abbandono puro e semplice delle promesse di Syriza. Una conclusione che appare più che affrettata quando si esaminano le cose in dettaglio. Il piano di riforme del governo greco inviato […]

Krugman: “L’accordo Grecia-Europa non è una sconfitta per Syriza”

Nulla di ciò che è successo giustifica la pervasiva retorica del fallimento – spiega il premio Nobel Paul Krugman – in realtà, la mia sensazione è che stiamo vedendo una diabolica alleanza qui tra gli scrittori di sinistra con aspettative irrealistiche e la stampa economica, che ama la storia della debacle greca perché è quello […]

Varoufakis spiega gli enormi costi dell’uscita dall’euro

Varoufakis spiega gli enormi costi dell’uscita dall’euro

Nel 2011, rispondendo ad una proposta di Warren Mosler e Philip Pilkington, l’attuale Ministro delle Finanze greco Yanis Varoufakis spiegava perché la rottura dell’eurozona sarebbe un disastro e perché le proposte di Mosler e Pilkington sarebbero una mossa della disperazione.