Welfare

L’università sottofinanziata e il declino italiano

La disoccupazione giovanile in Italia ha raggiunto ormai livelli intollerabili (37%). Le sue cause sono spesso rintracciate in “un eccesso di istruzione”, a fronte di un sistema d’impresa che non richiede manodopera troppo qualificata. Ma le politiche messe in atto per risolvere il problema non fanno altro che assecondare un modello di sviluppo destinato a […]

Sanità, scuola e retorica della “razionalizzazione”

di Guglielmo Forges Davanzati, da Micromegaonline Per “razionalizzazione” si intende un’operazione di politica economica finalizzata a rendere più efficiente il funzionamento di un sistema economico, attraverso il contenimento (o l’azzeramento) degli sprechi. Il termine è talmente abusato nel dibattito italiano da renderlo sostanzialmente vuoto e, al tempo stesso, da renderlo socialmente accettato, dal momento che […]

L’Italia spende troppo per la sanità? Neppure per sogno, ecco i dati

Numeri, dati, fatti. E’ da questi che dovrebbe partire non solo la scienza economica ma anche i politici e i professori di economia prestati alla politica. Eppure raramente è così. Secondo Mario Monti il sistema sanitario italiano non è sostenibile. Eppure i dati dicono che non spendiamo affatto più degli altri, anzi. E dicono anche […]

Monti sbaglia, le risorse per la sanità ci sono

di Domenico Moro da Pubblico il giornale Il premier Mario Monti, intervenendo in collegamento a Palermo durante l’inaugurazione di un centro biomedico della fondazione Ri.Med., ha rilasciato una dichiarazione preoccupante: «Il nostro sistema sanitario nazionale, di cui andiamo fieri, potrebbe non essere garantito se non si individuano nuove modalità di finanziamento. La posta in gioco […]

Perché il modello di welfare alla Alesina-Giavazzi non funziona: l’esempio olandese

da Phastidio.net (titolo originale: “Il costoso ‘modello’ sanitario olandese”) Mentre cerchiamo affannosamente di capire quali sono le aree di organizzazione sociale ed economica che impediscono a questo paese di tenere la testa sopra il pelo dell’acqua, è utile segnalare che, che secondo l’Ocse, l’Olanda spende in sanità un iperbolico 15 per cento del proprio Pil, collocandosi al primo […]

Lo stato sociale non è (solo) per i poveri

di Elena Granaglia, da nelmerito.com L’idea di un ridimensionamento dei confini dello stato sociale così radicale quale quello auspicato da Alesina e Giavazzi nel fondo del Corriere della Sera di domenica 23 settembre è largamente osteggiata nel centro-sinistra. In forme più sfumate, l’idea è tuttavia presente anche in questo schieramento.

Ed ora anche il welfare state si trasferisce in Asia

di Andrea Pira/China Files (da linkiesta.it) In Asia la famiglia allargata, dove spetta al figlio prendersi cura dei genitori anziani, sta venendo meno con l’industrializzazione e l’urbanizzazione. Stanno così nascendo varie forme di welfare. Un esempio su tutti è la riforma sanitaria approvata lo scorso ottobre in Indonesia. Ma anche Cina e Corea si muovono.