Video

[video] Alessandro Roncaglia: Keynes e il ruolo dello stato nell’economia

“Da Mario a Maynard” – video dell’intervento al convegno sull’Europa e l’Euro del M5S

“Da Mario a Maynard” – video dell’intervento al convegno sull’Europa e l’Euro del M5S

Pubblichiamo il video dell’intervento di Guido Iodice al convegno dei gruppi parlamentari del M5S tenutosi il 4 novembre 2013. Sotto il video è possibile scaricare anche le slide. Slide “Da Mario a Maynard”

“Euro: opportunità o schiavitù?” – Oggi incontro organizzato dal M5S (diretta web ore 16)

Prende avvio il ciclo di incontri promossi dal gruppo parlamentare del MoVimento 5 Stelle con economisti ed esperti per discutere delle politiche europee, dell’impatto dei vincoli dell’Ue sulla nostra economia e delle prospettive della moneta unica. Il M5S propone quattro momenti di riflessione sul significato della nostra permanenza in Ue e sulle conseguenze dell’Unione monetaria. […]

Giappone e Abenomics a Economìa su Radio Macchianera

Perché il PIL giapponese è riuscito a crescere del 3,5% nei primi 3 mesi dell’anno? E come ha fatto l’indice di Borsa a Tokyo a salire del 64% in 6 mesi?! Tutto merito dell’Abenomics? In studio: Marco Ardemagni, Matteo Bordone, Laura Carcano, Paolo Landi, Gianluca Neri, Simone Tolomelli. In collegamento audio Guido Iodice di Keynes blog. 21 maggio 2013 Fonte: podcast di Macchianera.

Tutte le contraddizioni di Bini Smaghi [2 video]

di Stefano Lucarelli per Keynes Blog Non è cosa di tutti i giorni vedere un ex membro del comitato esecutivo della BCE arrampicarsi sugli specchi dinanzi ad una serie di critiche puntuali. Mercoledì scorso ad Ancona, Lorenzo Bini Smaghi ha presentato e discusso con alcuni degli economisti italiani più capaci di criticare le ricette mainstream […]

[VIDEO] EPIC intervista Emiliano Brancaccio su euro, austerità, MMT

Il gruppo EPIC (Economia Per I Cittadini) ha intervistato Emiliano Brancaccio, ricercatore e docente di Economia presso l’Università del Sannio. Le cause della crisi europea, le divergenze tra paesi centrali e paesi periferici dell’Unione, gli ostacoli all’adozione di riforme in grado di contrastare le forze centrifughe in atto e la prospettiva di una implosione della […]

Consigli per il nuovo premier: “L’Italia dovrebbe ricattare la Germania minacciando l’uscita dall’euro”

Consigli per il nuovo premier: “L’Italia dovrebbe ricattare la Germania minacciando l’uscita dall’euro”

di Stefano Casertano e Valerio Bassan da Linkiesta.it Ulrike Herrmann è corrispondente economica per il quotidiano “Tageszeitung”, orientato storicamente su posizioni di sinistra fin dalla sua fondazione come progetto autonomo nella Berlino Ovest del 1978. Dall’esplosione della crisi, la Herrmann ha intrapreso una battaglia contro ciò che ella ritiene essere il “mainstream culturale tedesco” sulle cause dei problemi del […]

[Video] Intervista a Daniela Palma e Guido Iodice (Keynes Blog)

Il 20 dicembre la web radio toscana “Free Channel” ci ha lungamente intervistati durante la trasmissione “Close Up” di Aldo Oliva. Parliamo di austerità, euro e delle contraddizioni della politica. Questa è la prima parte. e questa la seconda parte:

[Video] A cosa serve lo Stato?

Abbiamo sottotitolato per voi questo video dell’Istituto Roosevelt, il prestigioso think tank “liberal” americano, vicino al Partito Democratico di Obama. Forse potrà sembrare retorico, ma non negli USA dopo decenni di propaganda contro ogni intervento pubblico nell’economia. E del resto anche da noi ormai da anni impazzano i luoghi comuni contro lo Stato. Buona visione. […]

[Video] Stiglitz: “Zero probabilità di default per gli Stati Uniti”

Mentre i giornali riportano la notizia che il debito pubblico americano ha raggiunto il record storico dal 1950, è utile ascoltare il parere di Joseph Stiglitz sull’argomento: il Nobel per l’Economia sottolinea che è tecnicamente impossibile per gli Stati Uniti non ripagare il debito, anche se i mercati, attraverso i Credit Default Swap (CDS) sembrano […]

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.195 follower